Eventi

Terrorismo, radicalizzazione e violenza estremistica. Uno sguardo d’insieme: per capire, informare, sensibilizzare

Data: 09/05/2018
Capacità: 150 (64% booked)

Non è più possibile effettuare la prenotazione

9 Maggio 2018 dalle 8.30 alle 18.00 - Centro Congressi “Torino Incontra”, via Nino Costa 8, 10123 Torino

Programma | Realatori | Comitato Scientifico | Iscrizioni

Il 9 maggio di ogni anno la Repubblica Italiana celebra il Giorno della memoria dedicato alle vittime del terrorismo interno e internazionale. Questo evento venne istituito nel 2007.

Terrorismo, morte, ferite, traumi, sofferenze, terrore: problemi che il Terzo Millennio affronta con impressionante frequenza e continuità. L’impatto sulla psiche è innegabile.
OPP (Ordine degli Psicologi del Piemonte) porta il suo contributo, scientifico e tecnico, il 9 maggio 2018, nel quarantesimo anniversario della uccisione di Peppino Impastato e Aldo Moro. Lo fa con l’apertura internazionale, focalizzata in particolare sull’importante esperienza maturata negli anni dai colleghi spagnoli.  
Il convegno su terrorismo, radicalizzazione e violenza estrema è un’occasione nella quale OPP  comunica agli esperti come pure ai non addetti ai lavori il contributo che la psicologia può dare ai fenomeni di cui sopra: ovviamente in stretta sinergia con ulteriori prospettive disciplinari di ricerca e intervento (sociologia, giurisprudenza, vittimologia, Forze dell’Ordine etc.).

In particolare, la componente “soggettiva” del convegno intende mettere in luce come la psicologia possa:

- aiutare la comprensione dei fenomeni del terrorismo e del fondamentalismo;
- essere utile nel trattamento delle vittime di atti terroristici;
- contribuire alla progettazione, implementazione ed esecuzione dei programmi di deradicalizzazione;
- comprendere e prevenire i crimini d’odio e i nuovi fenomeni di violenza estremistica.

PROGRAMMA

8.30     REGISTRAZIONE DEI PARTECIPANTI
9.00     SALUTI DELLE AUTORITÀ

Alessandro Lombardo, Presentazione del Convegno
Marco Giusta, Saluti della Città di Torino
Monica Cerutti, Saluti della Regione Piemonte
Igor Graziato, Presentazione del Gruppo di Lavoro OPP “Terrorismo, Radicalizzazione e Violenza Estremistica”
Ten. Col. Giuliano Gerbo

9.30     SESSIONE 1
RELAZIONI

Igor Graziato, Chairperson
9.30 - Armando Spataro, Le motivazioni del terrorismo internazionale
9.55 - Mario Fulcheri, La formazione degli psicologi nella gestione della violenza
10.20 - Donatella Galliano, I diversi scenari di intervento della psicologia dell’emergenza: dalla teoria all’esperienza operativa
10.45 - Angelo Zappalà, I crimini d’odio
11.10 - Discussione

• 11.20 - Coffee break

11.35     SESSIONE 2
RELAZIONI

Angelo Zappalà, Chairperson
11.35 - Luciano Peirone, Uno squarcio nell’Anima: psicologia clinica e socio-culturale del Terrore Estremo
12.00 - María de la Paz García-Vera, Il tempo non lo cura del tutto: conseguenze psicopatologiche degli attacchi terroristici nel lungo periodo. Progetto della UCM (Università Complutense di Madrid) e della AVT (Associazione Vittime del Terrorismo) per la valutazione e il trattamento delle vittime del terrorismo in Spagna
12.30 - Beatriz Cobos Redondo, Funzionano i trattamenti psicologici con le vittime del terrorismo? Progetto della UCM e della AVT con le vittime del terrorismo in Spagna
13.00 - Discussione

13.10 - Pranzo libero

14.00     SESSIONE 3
TESTIMONIANZE E RIFLESSIONI: TAVOLA ROTONDA
Vittime di ieri, vittime di oggi: terrorismi a confronto e testimonianze storico-personali

Mario Fulcheri e Luciano Peirone, Chairpersons
14.00 - Francesco Cattafi, Il padre, il figlio: una testimonianza personale
14.25 - Michele Ruggiero, Genesi e sviluppo del terrorismo italiano
14.50 - Antonella Granieri, Terrorismo nazionale e internazionale: una lettura psicoanalitica delle configurazioni individuali e gruppali sottostanti
15.15 - Discussione

• 15.30 - Coffee break

15.45     SESSIONE 4
RELAZIONI

Donatella Galliano, Chairperson
15.45 -
Natalia Moreno Pérez, Attentato a Barcellona e Cambrils. Esperienza pratica nei primi aiuti psicologici alle vittime
16.15 - Francesca Ponzalino, L’area dedicata a terrorismo, radicalizzazione e violenza estremistica di “Psicologi per i Popoli Piemonte”: un nuovo campo applicativo della psicologia dell’emergenza in Italia
16.35
- Stefania Palmisano, La sociologia della religione alla prova della radicalizzazione
16.55 - Maria Gloria Polimeno, Fragilità e punti di forza dottrinali-strutturali del terrorismo e violenza sotto IS (Islamic State). Una riflessione critica sulle politiche dell’anti-terrorismo nello spazio europeo e mediterraneo
17.20 - Sherif El Sebaie, Lo Spettacolo del Terrore. Propaganda e manipolazione psicologica nell’era dei social media
17.40 Discussione


17.50Igor Graziato, Considerazioni finali

RELATORI

• Francesco Cattafi (Psicoterapeuta, Torino. Professore a contratto Università di Torino e Università di Chieti-Pescara).
• Monica Cerutti (Assessora Politiche Giovanili, Cooperazione Decentrata Internazionale, Pari Opportunità, Diritti Civili, Immigrazione della Regione Piemonte).
• Beatriz Cobos Redondo (Psicologa. AVT, Asociación Víctimas del Terrorismo. Madrid).
• Mario Fulcheri (Professore Ordinario di Psicologia Clinica, Università di Chieti-Pescara. Psichiatra, Psicoterapeuta e Psicoanalista Adleriano).
• Donatella Galliano (Dirigente Psicologo ASL CN1, Referente Area Psicologia dell’Emergenza e psicotraumatologia. Presidente “Psicologi per i Popoli” Federazione e Piemonte. Cuneo).
• María de la Paz García-Vera (Professoressa Associata di Psicologia. UCM, Universidad Complutense de Madrid. Direttrice Cattedra Straordinaria Complutense “Comandante Sanchez Gey” di Psicologia Applicata per Emergenze e Disastri. Madrid).
• Marco Giusta (Assessore Politiche Giovanili, Pari Opportunità, Multiculturalità della Città di Torino).
• Antonella Granieri (Professoressa Associata di Psicologia Clinica, Università di Torino. Membro Ordinario della SPI (Società Italiana di Psicoanalisi).
• Igor Graziato (Vice Presidente Ordine degli Psicologi del Piemonte, Torino).
• Alessandro Lombardo (Presidente Ordine degli Psicologi del Piemonte, Torino).
• Natalia Moreno Pérez (Dottoressa di Ricerca in Psicologia. Direttrice AVT, Asociación Víctimas del Terrorismo. Madrid).
• Stefania Palmisano (Professoressa Associata di Sociologa delle Religioni e delle Spiritualità, Università di Torino. Coordinatrice centro ricerche CRAFT).
• Luciano Peirone (Psicoterapeuta, Torino. Professore a contratto di Psicologia Clinica e della Salute, Università di Chieti-Pescara e Università di Brescia).
• Maria Gloria Polimeno (Dottoranda di Ricerca in Middle East Politics, University of Exeter, UK).
• Francesca Ponzalino (Responsabile Psicologi per i Popoli Piemonte Area Terrorismo, Fossano).
• Michele Ruggiero (Giornalista RAI 3 Piemonte).
• Sherif El Sebaie (Esperto di Diplomazia culturale e opinionista di “Panorama”).
• Armando Spataro (Procuratore Capo della Repubblica presso il Tribunale Ordinario di Torino).
• Angelo Zappalà (Professore a contratto Università IUSTO Torino, Psicoterapeuta Criminologo).

COMITATO SCIENTIFICO
Mario Fulcheri
Antonella Granieri
Donatella Galliano
Igor Graziato
Luciano Peirone
Angelo Zappalà

La lingua ufficiale del Convegno è l’ITALIANO, con traduzione simultanea in SPAGNOLO (e viceversa)

Per scaricare in formato digitale il libro edito dall'Ordine degli Psicologi del Piemonte "La vita ai tempi del terrorismo. Psicologia e fiducia per gestire la paura e fronteggiare il Male", clicca qui!

Prenotazione

* Obbligatorio
Ho letto e accetto la Privacy Policy del sito
Captcha Image