Notizie

Opposizione alla trasmissione Sistema Tessera Sanitaria

27-set-2016

Il Decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze del 31 luglio 2015, che per la prima volta ha disciplinato le specifiche tecniche e le modalità di trasmissione dei dati sanitari al Sistema Tessera Sanitaria da parte dei professionisti operanti nel settore sanitario, ha stabilito che tutti i cittadini che ricevono una prestazione sanitaria devono essere adeguatamente informati sulle modalità di funzionamento del Sistema Tessera Sanitaria e sui propri diritti, incluso quello di opporsi al trattamento dei dati riferibili alle proprie spese mediche.
Successivamente l’Agenzia delle Entrate ha emanato due specifici provvedimenti, un primo in data 31 luglio 2015 ed un secondo in data 29 luglio 2016, nei quali ha disciplinato le modalità operative attraverso le quali il cittadino può far valere il proprio diritto di opposizione alla trasmissione dei dati al Sistema Tessera Sanitaria.
Nella sostanza sono state individuate tre modalità tecniche attraverso le quali il cittadino può opporsi alla trasmissione dei propri dati:
1. Richiesta verbale al professionista erogante la prestazione medica;
2. Registrazione al sito www.sistemats.it
3. Invio di uno specifico modulo all’Agenzia delle Entrate.
Si sottolinea che solo con riferimento alla prima modalità di esercizio del diritto di opposizione il professionista ha un ruolo attivo e deve adempiere a specifici obblighi di legge.

Nel file allegato il commercialista di OPP approfondisce le tre modalità indicate dall'Agenzia dell'Entrate. 

Opposizione alla trasmissione dati Opposizione alla trasmissione dati (634 KB)