Concorsi & Lavoro

Bando di affidamento incarico di n. 2 collaborazioni esterne per la conduzione del "Servizio di sostegno al ruolo lavorativo"

08-gen-2017

Incarichi professionali

Profilo professionale richiesto
La Regione Piemonte –  Segretariato Generale  – Settore Stato Giuridico Ordinamento e Formazione del Personale - nell’ambito del  Piano di Azioni Positive per il triennio 2017-2019, approvato con D.G.R. n. 22-5408 del 24.07.2017,  ricerca n. 2 collaboratori/collaboratrici esterni cui affidare un incarico di consulenza.
Profilo delle attività

I due consulenti dovranno espletare attività di consulenza finalizzata alla gestione di criticità relazionali inerenti il singolo lavoratore ed il gruppo di lavoro. L’attività consisterà in attività di sostegno e tutoraggio al ruolo lavorativo nonchè di consulenza ai gruppi di lavoro, ai dirigenti e agli staff direzionali. I consulenti dovranno altresì svolgere attività di sensibilizzazione sul tema del benessere organizzativo e psicologico, svolgere attività di raccordo e di collaborazione con le professionalità ed i servizi che all’interno dell’ente Regione Piemonte operano a tutela del personale.
Si fa inoltre presente che ai vincitori il Consiglio Regionale (il cui numero complessivo di dipendenti è  n. 307)  potrà affidare un servizio analogo a quello oggetto del presente bando per un budget di spesa pari a euro 20.000,00 biennale (5.000  euro a consulente all’anno). In tal caso il Consiglio regionale stipulerà direttamente il contratto con i vincitori.

Requisiti

- Laurea in psicologia e iscrizione all’Ordine degli psicologi
- Specializzazione in psicoterapia

Elementi di valutazione:

a) Documentata esperienza remunerata in materia di valutazione e trattamento delle problematiche psicologiche inerenti il disagio lavorativo e lo stress lavoro-correlato maturata in contesti lavorativi complessi e acquisita in situazioni di lavoro concrete: massimo punti 40.
 a1) Fino a 10 punti in più nel caso in cui tale documentata esperienza remunerata sia stata maturata presso una Pubblica Amministrazione.
b) Documentata esperienza remunerata in materia di facilitazione delle dinamiche comunicative rivolta ai gruppi di lavoro ed ai dirigenti maturata in contesti lavorativi complessi e acquisita in situazioni di lavoro concrete: massimo punti 40.
b1) Fino a 10 punti in più  nel caso in cui tale e documentata esperienza remunerata sia stata maturata presso una Pubblica Amministrazione.

Non verranno prese in considerazione le esperienze rispetto alle quali non è specificato il periodo dell’attività ed il numero delle ore svolte.

Durata del contratto

Due anni dalla sottoscrizione del contratto ed eventuale ripetizione per sei mesi.

Compenso lordo indicativo

Compenso orario lordo pari a euro 30 (trenta) e comunque per un importo annuale non superiore a euro 25.000,00 (venticinquemila euro) per ciascun consulente, oneri fiscali esclusi.
Il pagamento avverrà con cadenza trimestrale previa rendicontazione dell’attività svolta.

Modalità di presentazione delle candidature

La domanda ed il relativo curriculum debitamente firmati, a cui dovrà essere allegata la fotocopia del documento di identità, dovranno pervenire in busta chiusa alla Regione Piemonte, Settore Stato giuridico, Ordinamento e Formazione del personale, via Viotti n. 8 10121, Torino.
Sul frontespizio della busta dovrà essere indicato l’oggetto della selezione ovvero “Servizio di sostegno al ruolo lavorativo”. Saranno escluse le domande consegnate a mezzo di posta elettronica.
I concorrenti nella domanda dovranno indicare il proprio indirizzo PEC poiché le successive comunicazioni da parte dell’Amministrazione avverranno tramite PEC.

Scadenza delle candidature

19.01.2018 pena la non considerazione delle stesse.
La busta dovrà essere consegnata entro le ore 12 del 19.01.2018.
Nel caso di spedizione della domanda tramite servizio postale dovrà essere utilizzato il servizio di raccomandata  e farà fede il timbro di presa in carico della raccomandata apposto dall’ufficio postale.

Denominazione, indirizzo amministrazione conferente

Segretariato Generale  – Settore Stato Giuridico, Ordinamento e Formazione del Personale.
Tel. 011/4323180 – 23697 (n. tel. Segreteria)