Progettazione sociale

Il Servizio ha lo scopo di rendere lo Psicologo un soggetto proattivo nella creazione di opportunità di sviluppo territoriale e realizzazione professionale, attraverso specifica formazione sulla gestione del ciclo vitale del progetto, dalla sua ideazione alla sua realizzazione. Prevede attività formative, informative e di consulenza, volte a favorire l’accesso a finanziamenti e contributi per i propri progetti ed iniziative. Permette di acquisire le competenze chiave per la progettazione: saper leggere un bando individuandone i nodi fondamentali, definire obiettivi, fare previsioni di budget, ecc... Incentiva la collaborazione, aggregazione e condivisione tra i colleghi.

Il Servizio consiste al momento in quattro interventi specifici:

INFORMAZIONE SUI BANDI DI INTERESSE:
attraverso newsletter periodica, ed apposita sezione del sito web.

FORMAZIONE SULLE COMPETENZE DI PROGETTAZIONE SOCIALE:
attraverso il “Laboratorio di Progettazione Sociale”, corso esperienziale di due giornate, periodicamente organizzato sia a Torino che nelle province.

Brochure Progettazione Sociale Brochure Progettazione Sociale (1948 KB)

In area riservata puoi inoltre rivedere il Webinar sulle iniziative messe in atto dalla Regione Piemonte volte a favorire la nascita e lo sviluppo del lavoro autonomo, e ad incentivare e promuovere l’attività delle società cooperative, ed il Webinar introduttivo sui concetti chiave della progettazione sociale e sulle fonti di finanziamento.

Prossimi Eventi formativi organizzati dal servizio di progettazione sociale:

Laboratorio di progettazione sociale Torino
16/02/2018

16 e 17 febbraio 2018 dalle 9 alle 18 - presso Centro Servizi VOL.TO - via Giolitti 21, Torino

Obiettivi formativi  Il corso intende trasmettere gli strumenti del Project Cycle Management (Gestione del Ciclo del Progetto), metodo adottato dapprima dalla Commissione Europea – e in seguito dalla maggior parte degli Enti Pubblici e privati (es. Fondazioni, Ministeri) - per la strutturazione, la gestione e il monitoraggio di progetti e programmi. I partecipanti acquisiranno competenze trasversali di taglio pratico che consentono di costruire progetti in linea con i criteri generalmente adottati nei bandi di finanziamento.

Contenuti

- Breve introduzione al metodo del Project Cycle Management.

- Gli strumenti per l’ideazione del progetto: analisi dell’entità, degli attori chiave, dei bisogni e degli obiettivi.

Esercitazione: Albero dei problemi e degli obiettivi.

- L’approccio del Quadro logico: la scelta dell’ambito di intervento, la definizione della logica di intervento, l’analisi del rischio, la definizione degli indicatori e l’individuazione delle attività.

Esercitazione: Matrice del Quadro logico

- La costruzione del piano operativo di progetto: la definizione di attività e compiti, il cronoprogramma e la quantificazione delle risorse umane e strumentali necessarie per la realizzazione.

- Il budget preventivo: le regole e le fasi di costruzione del budget, le tipologie e le voci di costo, la correlazione tra entrate e uscite.

Esercitazione: Piano operativo di progetto e budget preventivo.

- La lettura del bando: elementi fondamentali, criteri di ammissibilità e di valutazione

Metodologia Il taglio della formazione è laboratoriale ed interattivo. Nell'illustrare le tecniche di progettazione si utilizzerà una traccia fornita dalle docenti per applicare in gruppo gli strumenti proposti, così che i partecipanti al termine del corso dispongano di competenze immediatamente spendibili per costruire una propria idea progettuale.

Docenti Consuelo Onida Psicologa clinica, ha coordinato servizi di formazione e progettazione per il non profit e partecipato, in qualità di membro esperto, a commissioni di valutazione di progetti proposti dalle associazioni di volontariato presso enti pubblici e privati.

Sonia Palumbo Laureata in Economia, PhD in Scienze Organizzative e Direzionali, specializzata metodologie della ricerca applicata al non profit e alla progettazione, è membro di gruppi di ricerca dell’Università e del CSVnet.

Importante
Per il suo taglio prettamente pratico - operativo, il corso prevede l'accesso a soli 40 iscritti, e la seconda giornata formativa è riservata ai frequentatori della prima. Verrà creata una lista d’attesa, i cui membri verranno richiamati in caso di eventuali disdette da parte degli iscritti. Proprio per questo motivo, in caso di impossibilità a parteciparvi, è obbligatorio darne tempestiva comunicazione in segreteria a formazione@ordinepsicologi.piemonte.it



DATABASE ENTI EROGATORI E FONDAZIONI:
un ulteriore strumento, appositamente realizzato per gli iscritti OPP, per tenersi informati sulle principali fonti di finanziamento di progetti ad impatto sociale. 

Database delle Fondazioni e degli Enti Erogatori Database delle Fondazioni e degli Enti Erogatori (2136 KB)


CONSULENZA E TUTORING SULLA PROGETTAZIONE SOCIALE:
Consulenza e Tutoring sulle fasi di ideazione, strutturazione e stesura del tuo Progetto.
Scopri tutti i dettagli su questo nuovo ed esclusivo servizio accedendo all'area riservata.